Sostienici con le donazioni

Home » Letteratura » I LIBRI E IL TEMPO PIERO CITATI LETTORE

I LIBRI E IL TEMPO PIERO CITATI LETTORE

Pietro Citati è  scomparso il 28 luglio 2022 all’età di 92 anni nella sua casa di Roccamare.  Come critico letterario e  biografo lascia un’impronta indelebile nella cultura italiana  per la sua prosa limpida e   per la capacità di  unire il rigore filologico e l’introspezione psicologica. Tra le sue  tante opere  considero  eccellenti  le biografie di Goethe (Mondadori, 1970; Adelphi, 1990) e Tolstoj (Longanesi, 1983; Adelphi, 1996) per  le quali ha ottenuto rispettivamente il Premio Viareggio nel 1970 e lo Strega nel 1984. I suoi  interessi  culturali  comprendevano anche  gli autori antichi  come  testimonia  la  lunga direzione  della prestigiosa collana Scrittori greci e latini della Fondazione Lorenzo Valla.  Alla società contemporanea mostrava interesse, ma  venato spesso  d’ironia e di giudizi piuttosto severi, che  mostravano  la sua  indipendenza. Credo sia giusto ricordarlo con le sue parole : Un grande libro è composto di tanti strati: si tratta di scoprire quello più nascosto. I libri si muovono nel tempo. Non sono sempre gli stessi, hanno aspetti diversi secondo i secoli. Mentre noi siamo fermi e dobbiamo cercare di capire il movimento dei libri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.