Sostienici con le donazioni

Home » Letteratura » L’ARTE DEL TEATRO

L’ARTE DEL TEATRO

ph. Luca Del Pia

Paolo Musio e un bellissimo levriero russo sono i protagonisti di L’arte del teatro di Pascal Rambert, autore e regista dell’opera, prodotta da Emilia Romagna Teatro Fondazione, Triennale Teatro dell’Arte, Teatro Metastasio di Prato; allestita al Biondo di Palermo a metà gennaio 2019. Il testo è un atto d’amore per il teatro in forma di  monologo nel quale un attore di grande esperienza, con sentimento temperato  da  sottile ironia, confida, spesso in un sussurro, all’elegante e sofisticato levriero russo che cos’è il vero teatro, oggi decaduto. Non quello dei mestieranti, né dei famosi a ogni costo, ma di uomini che danno vita ad altri uomini, esplorandone l’ umanità spesso inquietante, che lasciano domande e dubbi al pubblico, piuttosto che fornire risposte. La relazione col cane è caratterizzata  dall’attaccamento, fondato sulla sensibilità del fedele amico, messa in evidenza dalla sua composta eleganza, anche quando cede al sonno.  Paolo  Musio interpreta con verità il personaggio. Entusiasmo e disillusione, stupore e solitudine prendono forma nella voce e nella gestualità misurata  ed essenziale dell’attore, in tuta e ciabatte, pronto per il trucco. Peccato che le parti sussurrate del monologo non  siano sempre udibili. Il pubblico ha apprezzato la rappresentazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.