Sostienici con le donazioni

Home » Arte » L’ASSOCIAZIONE VOLO HA PARTECIPATO ALLA REALIZZAZIONE DELLA MOSTRA DI PITTURA

L’ASSOCIAZIONE VOLO HA PARTECIPATO ALLA REALIZZAZIONE DELLA MOSTRA DI PITTURA

NOI PER LE DONNE

Il ratto di Proserpina di Nicoletta Signorelli

Il ratto di Proserpina di Nicoletta Signorelli

 

Domenica 23 febbraio 2014 nello Spazio della Cavallerizza di Palazzo Sant’Elia è stata inaugurata la mostra di pittura Noi per le donne – Arte contro la violenza sulle donne , curata da A. M. Ruta. La mostra si colloca come ideale prosecuzione della precedente Artedonna, nella quale la curatrice, la brava A.M. Ruta, aveva tracciato un ampio e suggestivo percorso di storia della pittura femminile in Sicilia dal 1850 al 1950. Adesso il percorso si estende fino ai giorni nostri, accogliendo pittrici in divenire che ancora continuano la loro ricerca artistica e pittorica. Averle messe insieme offre al pubblico un buona ed efficace antologia della pittura di genere siciliana. Infatti sono donne che dipingono donne, tranne alcune come Fr. Gagliardo di Carpinello, Mariolina Spadaro, Miriam Pace, Carla Horat e Renata Bonacci hanno scelto temi naturalistici o astratti. Le altre hanno dipinto donne, della mitologia come Nicoletta Signorelli che fissa l’attimo in cui Proserpina è preda del nume che la ghermisce con violenza  o invece Danila Leotta che reinterpreta il mito in chiave moderna ed enigmatica nel volto di donna in primo piano, lasciando l’esplicitazione della violenza alla dichiarata simbologia della trappola per topi, cui l’accomuna il melograno. Ma anche donne qualsiasi, alcune rappresentate senza volto, solo corpi ciechi. Tuttavia le pittrici nei loro quadri oltrepassano il tema della violenza, pur rappresentandolo, e oppongono e propongono la loro creatività alla brutalità.

Gabriella Maggio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.