Sostienici con le donazioni

Home » Letteratura » MISERICORDIA DI EMMA DANTE

MISERICORDIA DI EMMA DANTE

Ph. Piccolo Teatro

Dal 25 marzo al 3 aprile 2022 è in scena al Teatro Biondo di Palermo Misericordia, scritto e diretto da Emma Dante, prodotto dal Piccolo Teatro di Milano. Protagoniste  sono tre donne, Anna, Nuzza e Bettina che di giorno lavorano a maglia per confezionare sciallette e di notte si prostituiscono. L’ambientazione  è squallida in senso materiale e morale .  L’una diffida dell’altra  e teme sempre di essere derubata. Punto di unione  è l’affetto  materno per Arturo, il giovane disabile ipercinetico, figlio dell’amica Lucia, morta dopo il parto probabilmente per le percosse dell’amante,  un falegname violento chiamato Geppetto. Lucia non lo volle mai  denunziare, nonostante le esortazioni delle amiche. Adesso che Arturo è cresciuto le tre madri adottive hanno deciso di affidarlo ad un istituto dove potrà essere curato, mangerà tre volte al giorno, avrà  una stanza riscaldata  con un armadio e dei cassetti dove mettere i suoi oggetti personali. La separazione  naturalmente è triste. Ancora una volta Emma Dante porta sulla scena personaggi femminili  disperati e fragili rappresentati  nella  loro fisicità degradata che trovano la loro umanità nell’ affetto  materno per Arturo. Misericordia è una favola al femminile. Non è Geppetto alla ricerca di un figlio,come avviene in Pinocchio, ma le tre donne. Il titolo Misericordia  allude allo sguardo con cui Emma Dante considera la storia dei suoi personaggi con verità e partecipazione umana. Brave le attrici Manuela Lo Sicco, Leonora Saffi e Italia Carroccio. Straordinario Simone Zambelli nelle vesti di Arturo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.