Sostienici con le donazioni

Home » Letteratura » Nel centenario della morte di Marcel Proust

Nel centenario della morte di Marcel Proust

Marcel Proust, di cui il 18 novembre si è ricordato il centenario della morte, è soprattutto noto per la sua monumentale opera Alla ricerca del tempo perduto, che  rivela  secondo il critico Giovanni Macchia ” alcune profonde verità nell’esplorazione dell’inconscio per fare apparire alla coscienza fenomeni consci che, completamente dimenticati, erano situati tanto lontano nel nostro passato”.  Per questo Proust è stato avvicinato  a  Freud anche se non c’è  traccia di una sua  influenza diretta sullo scrittore francese. Marcel protagonista e narratore  della Ricerca si interroga sulla propria identità per  trarre una giustificazione  della sua esistenza. L’opera è  un viaggio interiore nel quale si alternano senza soluzione di continuità  presente passato futuro per giungere a una verità non più metafisica, religiosa o morale, ma semplicemente  interiore attraverso lo scandaglio della propria coscienza. Muovendosi su differenti piani temporali Proust dimostra che per lui il tempo non è quello lineare della fisica ma quello della coscienza che si ritrae e ritorna come le onde del mare. Il meccanismo che consente il recupero salvifico del passato è la memoria involontaria che crea  illuminazioni improvvise, scaturite spesso per uno stimolo occasionale e per analogia. In un fondo di oblio, celato alla coscienza allo stesso modo dell’inconscio freudiano, è custodita l’essenza di ogni individuo che solo l’arte consente di ritrovare. L’arte vince l’azione distruttrice del tempo. Nella Ricerca  c’è anche l’esperienza dello scacco e del buio dell’anima, ma c’è costante  la fiducia che sia possibile ritrovare il tempo perduto. Infatti  Il tempo ritrovato è il titolo dell’ultima parte della Ricerca, quella che ne svela il senso. Tutta la rievocazione della propria vita assume nell’opera forma d’arte e afferma la propria vittoria sulla transitorietà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.